News  
     
 

Archivio News

2018

2017

2016

2015

2014

2013

2012

2011

2010

2009

2008

2007

2006



 
23/01/2018 | LA VOCE DEI VOLONTARI

“Un mondo tutto da scoprire”: con queste parole Jessica, volontaria A.B.C., definisce i bambini e i ragazzi ricoverati presso il reparto di chirurgia del Burlo, una realtà in cui fiducia, pazienza, speranza, coraggio, solidarietà e gioia per la vita trovano quotidianamente il loro tempo e il loro spazio.


 
"Ho sempre desiderato fare volontariato con i bambini e, quando ho trovato l'Associazione A.B.C., ero veramente contenta!
Ricordo l'ansia che avevo la prima volta in cui sono entrata in reparto… Mi sentivo come se non potessi essere all'altezza di una cosa del genere: io, una super emotiva che piange anche se ascolta una canzone, come potevo entrare in un reparto di chirurgia infantile?
La risposta è arrivata fin da subito. Quando io e l'altra volontaria in turno con me siamo salite in reparto e siamo andate a scegliere i giochi da portare ai bimbi mi sono subito sentita una volontaria gioiosa!Spesso, quando racconto alla gente che faccio volontariato, mi sento dire: "Ma che brava che sei! Io non ci riuscirei mai”. Beh… è quello che pensavo anche io!
 
Ma poi, muovendo i primi passi all'interno del reparto, mi sono resa conto che la vita è anche questa e che situazioni del genere possono capitare purtroppo a chiunque … e io non rinuncerei mai a quelle quattro ore al mese in cui posso donare un sorriso ai bambini e una parola di conforto ai loro genitori, un supporto concreto e diretto che anche io desidererei se mi ritrovassi nella loro stessa situazione.
 
Ricordo nello specifico un giorno in cui entrai in una stanza con il carrellino pieno di giochi e mi trovai di fronte ad una mamma ed un papà molto giovani, quasi miei coetanei. Avevano una meravigliosa bambina di neanche due anni che era costretta a stare a letto, impossibilitata momentaneamente a muoversi. Ricordo il sorriso caloroso con cui mi hanno accolta; dissi quasi subito alla coppia che se avessero avuto il desiderio di uscire dalla stanza e prendere una boccata d'aria o andare a bere un caffè sarei stata volentieri io con la loro bimba: in quel momento i loro volti si illuminarono e mi dissero subito di sì!
 
Mi colpisce molto la fiducia che le famiglie hanno nei confronti dell'Associazione e, di conseguenza, la fiducia che hanno avuto in me nel momento in cui mi hanno lasciata da sola con la loro bambina. Questo mi ha fatto riflettere sull'Associazione e sul duro e ammirevole lavoro che ogni giorno viene svolto dai volontari. I bambini e i ragazzi del reparto di chirurgia sono un “mondo” tutto da scoprire, una “realtà” che ti insegna che la pazienza è preziosa e che la speranza è l'ultima a morire. In reparto ho avuto occasione di incontrare sia bambini molto piccoli sia adolescenti e, quando entro in stanza e parlo con i genitori, non chiedo mai il motivo per cui sono in ospedale perché non è quello il mio ruolo e ci sono confini da rispettare. A volte capita che nelle stanze ci siano dei bambini in fase post operatoria e quindi è meglio non entrare per lasciarli riposare; altre volte, invece, i bambini aspettano proprio il momento in cui noi volontari arriviamo a portare loro giochi e dvd.
Ci sono bambini che hanno voglia di giocare e altri che non possono giocare in quel preciso momento della loro vita; così come ci sono mamme e papà che ci lasciano da soli con il figlio per andare a prendere un caffè e altri che, al contrario, non vogliono farlo. Può capitare anche di trascorrere quasi tutto il tempo del turno pomeridiano con uno stesso bambino a giocare a carte o a fare due passi in corridoio, qualora i bambini abbiano la possibilità e la voglia di muoversi.
E’ proprio questo quello che mi piace, il fatto che qualsiasi cosa faccia e con qualsiasi persona parli quando entro in reparto ho la certezza di essere lì per dare un sostegno a chi ne ha bisogno e questo mi riempie il cuore di gioia".
 
 




..torna alla lista news ›
 
     
  Associazione per i Bambini Chirurgici del Burlo - onlus - Cod. Fiscale 01084150323   Credit: Altamira / Agora Web